Ricerca tra la vecchia roba

La politica e la privacy

Posted: febbraio 20th, 2009 | Author: | Filed under: Hack, Politica | 6 Comments »

In questo periodo due esempi storici delle stronzate applicate alla politica arrivano contemporaneamente, dimostrazione del fatto che mentre noi viviamo la nostra vita tra alti e bassi, c’è qualcuno che ce la  mette tutta affinché si presentino solo i secondi (e io di mio non è che sia alto!!!).

Prima arriva quel genio della Carlucci, che non contenta della figura di merda fatta con la fisica teorica nella storia con Maiani (pure Sheldon Lee Glashow è arrivato per metterla in riga), adesso se ne esce con un disegno di legge su internet in cui a grandi linee si cerca di vietare l’anonimato, senza però specificare cosa si intenda per esso (scrivere con un nick è essere anonimi?) e senza rendersi conto di come è strutturata la rete, della impossibilità tecnica se non chiudendo interi siti quali youtube e facebook per evitare la diffusione di un singolo video o di una pagina che per un ministro sono inaccettabili; capiamoci, a me di youtube e benchè meno di facebook mi interessa granché, sono solo GROSSI portali, esistono migliaia di siti dove condividere link e altro meglio di quelli ma meno conosciuti. Si vuole rendere solo la vita difficile alla gente, lasciando in realtà mano libera a chi se ne intende veramente di computer/reti e serate con escort. Basti pensare che chi ha messo su come la cina, un firewall statale mega-super-galattico per evitare "contatti inopportuni", in realtà non ha avuto molto successo se come segnalato dal geotracker di pirate bay il 20% del traffico viene proprio dal paese con la bandiera rossa…

Poi qualcun’altro da un lato fa una legge contro le intercettazioni telefoniche per evitare che si strumentalizzino nei processi dialoghi personali (ma come, per loro non vale "chi non ha nulla da nascondere non ha nulla da temere"?) e dall’altro si è fatta una legge che registra qualunque transazione elettronica (email, chat, pedoporno…) per 5 anni (adesso non trovo il link)… poi maroni è un genio: scopre che skype è criptato e pensa che vietandolo risolverà il problema? esistono un casino di programmi che permettono di effettuare comunicazioni ragionevolmente sicure…

Sappiatelo, esiste TOR il routing a cipolla (l’ho appena installato su Debian) e grazie a gpg potete crtiptare anche le mail… voi sappiatelo…


Si stava meglio quando si stava peggio

Posted: febbraio 14th, 2009 | Author: | Filed under: Life, Quote | 1 Comment »

In seguito al commento della notizia

Si danno fuoco per finire su YouTube:
due adolescenti in ospedale

il mio amico uedra, dominatore dei database, mi ha risposto "rischiare il coma etilico come noi è troppo da sfigati?". Certo che i Darwin Awards devono essere un premio veramente ambito…


Citazioni 2

Posted: febbraio 9th, 2009 | Author: | Filed under: Quote | 1 Comment »
I’m a disgusting pig, and proud of it to boot.

Linus Torvalds

			 

Privacy con pidgin

Posted: febbraio 6th, 2009 | Author: | Filed under: General | 6 Comments »

Grazie all’interessamento di Marco scopro la possibilità di crittare (criptare?) le comunicazioni che avvengono usando pidgin ma che passano per la chat di gmail, la quale usa il protocollo XMPP (in pratica jabber); visto il delirio che fanno per la storia delle intercettazioni (ma tanto con la legge urbani le mail[leggasi qualsiasi comunicazione via internet] sono storate a priori e mi fido veramente poco che nessuno faccia cose losche) sarebbe bene ci fosse più coscienza dell’utilizzo in generale dei mezzi che mettono a disposizione dati sensibili (dopo che ho visto latitude non penso di poter dormire sonni tranquilli…). Read the rest of this entry »


Piccole tecniche per far funzionare un driver su linux

Posted: febbraio 3rd, 2009 | Author: | Filed under: Installation party, Life | 2 Comments »

Il difficile è capire quando un driver funziona/viene installato correttamente su un sistema linux: piccolo elenco (ancora incompleto) di comandi:

dmesg è il file dei messaggi del kernel che può dare informazioni rilevanti riguardanti nuove periferiche che il nostro amato "nocciolo" può aver trovato dopo ore di scleri; è consigliabile data la lunghezza di questo file di usare dmesg | tail in modo da avere solo le ultime righe (se si sta cercando di installare un driver BROADCAM che dio se lo porti via, e escono le righe

b43-phy0 ERROR: You must go to http://linuxwireless.org/en/users/Drivers/b43#devicefirmware and download the latest firmware (version 4).

allora la soluzione è già scritta!!!).

lspci è il comando che restituisce il codice, la descrizione e quant’altro relativamente ai device fisicamente collegati alla scheda madre. Esiste questo sito che è la svolta: gli dai l’output di lspci -n e lui di risposta ti dà quali driver servono ;-).

ifconfig restituisce le periferiche di rete correttamente impostate dal kernel (eth0 -> wired, eth1| wlan0 -> wireless, irda0 -> infrarossi).