Ricerca tra la vecchia roba

Piccole tecniche per far funzionare un driver su linux

Posted: 3 Febbraio, 2009 | Author: | Filed under: Installation party, Life | 2 Comments »

Il difficile è capire quando un driver funziona/viene installato correttamente su un sistema linux: piccolo elenco (ancora incompleto) di comandi:

dmesg è il file dei messaggi del kernel che può dare informazioni rilevanti riguardanti nuove periferiche che il nostro amato "nocciolo" può aver trovato dopo ore di scleri; è consigliabile data la lunghezza di questo file di usare dmesg | tail in modo da avere solo le ultime righe (se si sta cercando di installare un driver BROADCAM che dio se lo porti via, e escono le righe

b43-phy0 ERROR: You must go to http://linuxwireless.org/en/users/Drivers/b43#devicefirmware and download the latest firmware (version 4).

allora la soluzione è già scritta!!!).

lspci è il comando che restituisce il codice, la descrizione e quant’altro relativamente ai device fisicamente collegati alla scheda madre. Esiste questo sito che è la svolta: gli dai l’output di lspci -n e lui di risposta ti dà quali driver servono ;-).

ifconfig restituisce le periferiche di rete correttamente impostate dal kernel (eth0 -> wired, eth1| wlan0 -> wireless, irda0 -> infrarossi).


2 Comments on “Piccole tecniche per far funzionare un driver su linux”

  1. 1 rifondazione comunista nichelino said at 3:58 pm on 12 Febbraio, 2009:

    fuori micro$ozz dai nostri pc!

    http://guiodic.wordpress.com/…i-codec-microsoft/

  2. 2 packz said at 4:19 pm on 12 Febbraio, 2009:

    Non puoi evitare di commentare usando come link quello di rifondazione?