Ricerca tra la vecchia roba

Google wave

Posted: 18 Ottobre, 2009 | Author: | Filed under: google, networking, Video | 3 Comments »

Mi sono visto il video di presentazione di google wave, un nuovo servizio/tecnologia messa a disposizione da bigG di cui avevo sentito parlare ultimamente ma che in tutta sincerità non avevo capito cosa fosse.

Se volete farvene un’idea c’è il video linkato sopra, è un po’ lunghetto (circa 1h20m), ma sarebbero da vedere almeno i primi 20 minuti per farsi una idea abbastanza chiara di cosa si tratta: in pratica è un servizio che permette di unire assieme chat, mailing list e wiki; il concetto che sta dietro il tutto è quello di wave, di flusso di "comunicazione": due o più partecipanti iniziano una wave che può essere modificata in toto dai suoi partecipanti (in questo senso è una wiki) oppure può essere discussa parte per parte come se fosse una mail. Il bello è che ogni modifica appare in real time mentre avviene (almeno questo viene mostrato nella presentazione).

L’idea secondo me spacca (yo), forse è eccessivamente potente per il popolo della rete, sembra più uno strumento per gente che sulla rete ci lavora (io spesso mi trovo in difficoltà a far capire/usare wiki, mailing list e cose simili per discutere di qualche progetto); la figata è che il protocollo è libero e quelli di google spingono affinchè ognuno crei il proprio servizo wave (loro lo chiamano federation). Vedremo. Ho fatto richiesta per avere un invito che spero alleghi la possibilità di invitare qualcuno così da provarlo.

Sempre in ambito della rete, se volete provare leultimissime versioni di firefox (e altra roba mozilla of course), esiste l’FTP con le night builds a questo indirizzo (non ho ancora ben capito come scaricare l’ultima versione).

Piccolo accorgimento: potete usare un profilo di test così da non smerdare la sessione che usate di solito (o magari crearvi dei profili personalizzati con le estensioni per lo sviluppo web solo quando usate il browser per programmare ;-))

$ cd /path/to/firefox/folder/
$ LD_LIBRARY_PATH=.  ./firefox-bin -no-remote -P test

Se non avete mai usato un profilo di nome test, si aprirà una dialog per impostarlo e potete partire con il vostro firefox.


3 Comments on “Google wave”

  1. 1 Daniele said at 7:58 am on 19 Ottobre, 2009:

    Interessante l’opzione per caricare firefox con un profilo differente… molto interessante.
    Ah, se ti capita fra le mani qualche invito per wave ricordati di me 🙂

    Daniele

  2. 2 packz said at 9:59 am on 19 Ottobre, 2009:

    Volevo scrivere già di questo trucchetto da molto tempo solo che non ne trovavo l’occasione; io ho tipo 4 profili: quello normale, quello tor, quello per la programmazione e quello di test per la versione 3.7a1pre…

  3. 3 marco b said at 3:21 pm on 19 Ottobre, 2009:

    the bright side of google